Diprolat

Diprolat

Componenti e Caratteristiche

Finocchio e.s. 0,5% in O.E.: facente parte della famiglia delle
Apiaceae, dai frutti maturi si ottiene l’olio essenziale particolarmente ricco e caratterizzato da trans-anetolo, estragolo,
fencone e α-fellandrene. Le principali proprietà che gli
vengono attribuite sono: spasmolitico, procinetico, antifermentativo e anti—meteorico. Viene quindi principaimente
utilizzato nel trattamento sintomatico delle turbe digestive
(gonfiori, insufficienza digestiva, eruttazioni, flatulenza) e
come coadiuvante nella terapia del colon irritabile. Di
recente gli è stata attribuita anche un’azione antibatterica ed
antimicotica.

Alfa e Beta Galattosidasi: sono un gruppo di enzimi
preposti all’idrolisi dei galattossidi in monosaccaridi. Si
definiscono galattosidi tutte le molecole caratterizzate da
una porzione glucidica contenente galattosio oppure una
parte molecolare organica, non glucidica, detta aglicone o
genina. A seconda che il legame glicosidico si trovi ”sopra”o
”sotto” il piano della molecola di galattosio, i galattosidi sono
classificati in α- o β-galattosidi. La β-galattosidasi più
importante è la lattasi la quale, secreta dalla mucosa del
tenue, presiede alla digestione del lattosio ingerito con
alimenti, farmaci ed integratori, nei due monomeri che lo
costituiscono: glucosio e galattosio per consentirne la
digestione evitando cosi l’insorgenza di gonfiori, cattiva
digestione, flatulenza e bruciori.

α-galattosidasi: è un enzima assente nell’uomo ma è
indispensabile per la digestione di alcuni carboidrati
(verbascosio, raffinosio e stachiosio). Questi oligosaccaridi,
contenuti principalmente nei legumi, causano flatulenza
perchè indigeribili e non assorbibili, ma fermentabili dalla
flora microbica intestinale. Un adeguato apporto esogeno di
α-galattosidasi permette di scomporre i suddetti oligosaccaridi in fruttosio, glucosio e galattosio, prima che raggiungano
il colon evitando così che divengano un substrato di fermentazione anaerobica prevenendo la formazione di gas.

Dimeticone: antischiuma utile nei casi sintomatici di
flatulenza e meteorismo.

Impiego

DiproLat Smp è consigliato nei casi di carenza di
α-β-galattosidasi: intolleranza al lattosio e pessima digestio-
ne di fibre insolubili che raggiungendo il colon fermentano
dando luogo a produzione di gas.

Descrizione Prodotto

α-galattosidasi agiscono sugli alimenti di origine vegetale
che possono causare la formazione di gas intestinali:

  • Cereali e derivati: Avena, Farina integrale, Farro, Mais, Miglio,
    Orzo, Pane integrale, Pasta integrale, Riso integrale, Segale.
  • Legumi: Ceci, varie qualità di Fagioli, Fagiolini, Fave, Lenticchie,
    Lupini, Piselli, Soia.
  • Verdure: Asparagi, Barbabietole, Broccoli, Carote, Cavolfiori,
    Cavoli, Cavolini di bruxelles, Cetrioli, Cicoria, Cipolle, Funghi,
    Insalata, Patate, Porri, Peperoni, Prezzemolo, Zucca, Zucchine.
  • Altri: Arachidi, Castagne, Mandorle, Nocciole, Noci, Pinoli,
    Pistacchi, Sesamo, Uva, Uvetta.
  • β-galattosidasi agiscono sugli alimenti contenenti lattosio
    che possono causare la formazione di gas intestinali:
    Latte, Latticini e simili, alimenti che utilizzano derivati del latte, e alcuni vegetali: Funghi (solo Maitake), Broccoli, Pere in
    minima parte.

    Modalità d’uso

    Si consiglia l’assunzione di 1 o 2 compresse da masticare al
    bisogno da assumere prima o dopo i pasti principali.

    Non contengono lattosio e glutine.

    Confezione

    Astuccio con 20 compresse masticabili da 1 g

    2014 - Sito Web Realizzato da Roberto Caputo