Etinerv

Etinerv

Componenti e Caratteristiche

Acido α-lipodico: è un importante co-fattore del ciclo di Krebs e un potente antiossidante che viene rapidamente assorbito dopo somministrazione orale. Sembra che prevenga danni provocati dallo stress ossidativo a livello del sistema nervoso centrale e periferico. ll suo utilizzo è responsabile della funzinalità cellulare, favorisce l’utilizzo del glucosio e la produzione di energia a livello neuronale aumentando anche la sintesi di neurotrasmettitori.

Acetil L-Carnitina: è un importante cofattore fisiologico necessario per l’attività dei mitocondri (la centrale energetica delle cellule). E’ un utile supplemento in tutti i casi di deficit agendo a livello centrale e periferico, nel coadiuvare la terapia di lesioni mecaniche e infiammatorie dei nervi,
sindromi involutive cerebrali primarie (invecchiamento precoce) o secondarie a vasculopatie. Oltre agli effetti terapeutici, l’acetil L-Carnitina sembra capace di stimolare i fattori di crescita e riparazione neuronali (NGF) e di proteggere il sistema nervoso dai danni ossidativi.

Zinco: è un minerale essenziale, presente nell’organismo in quantità superio- re agÎquella di qualsiasi altro oligoelemento al di fuori del ferro ed è presente in tutti i tessuti. Assolve svariate funzioni: è in relazione col normale assorbi- mento e azione delle vitamine, in particolare quelle del complesso B; è un elemento costitutivo di molte metalloproteasi; è importante nella sintesi del DNA ed è un componente dell’insulina.

Acido nervonico: è un acido grasso monoinsaturo di origine marina precursore dei glicolipidi di membrana. Le proprietà principali attribuitegli sono la rigenerazione della guaina mielinica e il miglioramento generale delle funzioni cerebrali quindi rappresenta un’ottima altemativa per il trattamento coadiuvante di patologie neuro-muscolari e antinvecchiamento.

Le funzioni principali sono:

  • – Rigenerazione guaina mielinica
  • – Riduzione colesterolo totale nel sangue
  • – Trattamento coadiuvante nelle patologie neuromuscolari (anche distrofia muscolare)
  • – Coadiuvante della crescita e sviluppo cerebrale del bimbo
  • – Azione antinvecchiamento. antistress e miglioramento capacità mnemoniche
  • – Coadiuvante nelle patologie cutanee di origine autoimmune
  • – Miglioramento generale delle funzioni cerebrali

Vaccinium myrtillus: le principali azioni espletate da questo fitocomplesso sono quella protettiva nei confronti del microcircolo venoso periferico favorendo la normalizzazione della resistenza e dell’e|asticità della parete dei vasi stessi e anche un’azione antiradicalica.

Vitamine B3 – B6 – B12: fondamentali le loro proprietà come co-fattori metabolici della maggior parte degli enzimi umani pertanto la loro azione è di fondamentale iportanza per la prevenzione e la riparazione di un danno tessutale.

Selenio: è l’elemento antiossidante per eccellenza in quanto combatte la formazione dei radicali liberi. E’ fondamentale per la costituzione di alcune proteine (selenoproteine) ed indispensabile per prevenire i fenomeni di senescenza.

Impiego

ETINERV SMP è un integratore alimentare di acido α-lipoico, acetil L- Carnitina, Zinco, Acido nervonico, Vaccinium myrtillus, Vitamine B3, B6, B12 e Selenio utile per coadiuvare la buona funzionalità del tessuto nervoso centrale, periferico ed oculare facilitandone i processi protettivi e riparativi.

Avvertenze

Tenere fuori dalla portata dei bambini, non assumere in gravidanza. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituto di una dieta variata,
non eccedere la dose giornaliera raccomandata. Non consumare decorso il termine ultimo di conservazione. La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezione integra e correttamente conservato. Conservare in luogo
fresco (massimo 25°) ed asciutto.

Descrizione Prodotto

NEUROLOGIA: Neuropatie centrali e periferiche di varia natura. Danneggiamento traumatico o ossidativo delle sinapsi e dei neuroni. Decadimento o perdita della memoria.
ORTOPEDIA:

  • a) Nuropatie meccaniche cervicobrachialgie Lambosciatalgie. Sindrome da intrappolamento radicolopatie
  • b) compressioni radicolri e traumatiche Sindrome del tunnel carpale, tunnel tarsale ed ernia al disco. Spondilosi cervicale — lombare. Spondilite reumatoide. stenosi del canale vertebrale.
    Morbo di Paget. Lesioni da trazione con avulsioni delle radici.
  • c) Cause infettive Osteomieliti. Radicoliti. Neuriti.

OCULISTICA:
Neuropatia ottica. Glaucoma, Maculopatia degenerativa, prevenzione cataratte, Reti nopatie.

DIABETOLOGIA:
Polineuropatie diabetiche, Nefropatie diabetiche, Stimolazione suiia sensibilità allinsulina. Arteriopatie diabetiche.

OTORINOLARINGOIATRIA (ORL):

Trauma acustico di varia natura, Acufeni, Sindromi vertiginose, Paralisi di Bell (paralisi perferica del VII nervo cranico), Paralisi ricorrenziale, Sindrome della “lingua urente” (glossite aspecifica).

MALATTIE AMBIENTALI, INTOSSICAZIONI CRONICHE:

CFS (Sindrome fatica cronica)
MCS (Sensibilità chimica multipla)

DERMATOLOGIA:
Neuropatie post-erpetiche (Herpes Zoster), Fotodermatiti sia acute che croniche e crioderrnatiti, Prevenire e ridurre giie effetti aIl’aging o photoa- ging da raggi solari, Eritemi di varia natura, Trattamenti PUVA, Trattamenti con acido glicolico o acetacetico anche in forma di peelig, Processi di riepitelizzazione, Interventi in microchirurgia, Invecchiamento cutaneo.

Modalità d’uso

1-2 compresse al giorno o secondo necessità da deglutire senza masticare indipendentemente dai pasti.

Non contengono lattosio e glutine.

Confezione

Astuccio con 30 compresse filmate da 750 mg

2014 - Sito Web Realizzato da Roberto Caputo